Mattoncini LEGO curvi stampati in 3D: il progetto arriva dall’Olanda

Home / Notizie / Mattoncini LEGO curvi stampati in 3D: il progetto arriva dall’Olanda

La classica forma a cubetti di un pezzo LEGO è riconoscibile da chiunque, ma allo stesso tempo la stessa crea dei problemi se l’oggetto che si sta cercando di costruire presenta delle curve.
Ma niente paura! Per tutti gli appassionati dei mattoncini più famosi del mondo, è arrivato “curved LEGO”, il nuovo progetto realizzato dal designer olandese Jan Jurjen Zwaard.

curvedlego1

Dopo aver tentato di stampare in 3D i “Lego curvi” utilizzando un modello già esistente progettato da Steve Medwin su Thingiverse, Zwaard corse in alcune complicazioni. “Quando ho stampato, mi sono accorto che riuscivo molto bene a rimuovere i supporti”, ha spiegato Zwaard su 3ders.org. “Poiché so come usare Solidworks, sono stato in grado di creare un mio modello in modo da non aver bisogno di supporti”. Dopo la progettazione di alcuni modelli di dimensioni diverse, Zwaard è stato in grado di stampare correttamente il proprio.

“Curved LEGO” progettati da Steve Medwin

Curved LEGO” disegnati da Zwaard, senza bisogno di supporti

curvedlego 3

curvedlego2

Zwaard ha lavorato con Solidworks dal 1998, quando si è laureato presso l’Università di Scienze Applicate di Aia. Allora, il popolare software di progettazione CAD era nato da poco, ma gli piaceva che fosse compatibile con il sistema Windows. Ha lavorato come ingegnere di disegno industriale al Polyplastic e per diversi rivenditori Solidworks fino al 2004, quando ha fondato la sua compagnia, Studio Zwaard, che si concentra sulla Solidworks automazione e API. Da allora, ha guadagnato otto certificazioni Solidworks, tra cui il titolo di Solidworks Certified Expert.
“Il rischio è stato alto”, ha detto Zwaard riferendosi alla scelta di avviare una propria attività, “ma è stata la cosa migliore che abbia mai fatto”.
Eppure, dopo aver lavorato con la progettazione CAD e le API per così tanto tempo, l’imprenditore ha deciso che era giunto il momento di accedere al mondo della stampa 3D; così nel dicembre 2014 ha comprato la sua prima 3D printer, una Zortrax M200. “Ho acquistato la stampante 3D, perché per tanti anni ho lavorato con software di modellazione 3D e la stampa 3D è strettamente connessa con SolidWorks”, ha spiegato. “Sembrava un buon momento per intervenire”.

man-3d-prints-support-less-curved-lego-blocks-builds-naaldwijk-water-tower-4

curvedlego4

Il progetto “Curved Lego” è stato il primo tentativo per il designer olandese, di conoscere la sua nuova stampante e familiarizzare con il processo e i materiali necessari.
Zwaard ora sta usando i suoi nuovi pezzi lego curvi per costruire una replica della torre dell’acqua Naaldwijk, che si trova proprio di fronte casa sua. “L’idea mi è venuta mostrando i nuovi mattoncini curvi a mio padre che guardandoli mi ha suggerito di realizzare la torre”, ha raccontato Zwaard. “In un primo momento sono stato riluttante, ma poi mi sono reso conto che per la sua forma unica e immediatamente riconoscibile, sarebbe stato il progetto perfetto”.
Il modello di torre dell’acqua è ancora in costruzione. Zwaard stima che misurerà circa 40 centimetri di altezza e richiedono circa 350 blocchi in totale, escluso il pezzo superiore a forma di cupola, che prevede oltre 14 ore di stampa.

Oltre al progetto della torre, Zwaard intende migliorare il disegno dei suoi mattoni curvi. Nel lungo periodo, il suo obiettivo è quello di stampare i modelli per i clienti che non dispongono di una stampante 3D e sono interessati alla prototipazione.

Articoli simili