Ecocapsule: una “micro casa” mobile e sostenibile

Home / Notizie / Ecocapsule: una “micro casa” mobile e sostenibile

Un team di giovani architetti dello studio Nice Architects di Bratislava ha ideato Ecocapsule, una “micro casa” dal design nordico, completamente autonoma a livello energetico.

Costruita a forma di uovo e con un ingresso ad ala di gabbiano, che ricorda il design di una navicella spaziale, questa mini casa è dotata di un set di pannelli fotovoltaici e di una turbina eolica retrattile insonorizzata installata sul tetto.

foto 1 reale

 

Questo doppio sistema di energia rinnovabile, unito all’utilizzo di una batteria ad alta capacità cumulativa, permette di avere autonomia energetica anche in caso di vento e sole ridotti. L’acqua corrente utilizzata da Ecocapsule, inoltre, è ottenuta dalla raccolta e dal filtraggio dell’acqua piovana, facilitati dalla forma tondeggiante dell’unità.

Intento del progetto è stato rendere ecocapsule un’unità abitativa autosufficiente, pratica e funzionale. L’Ecocapsula è una micro casa bella, mobile ed energeticamente autonoma. L’abbiamo creata perché amiamo la libertà”, spiega Tomas Zacek, amministratore delegato di Nice Architects.

Questo mini appartamento può servire come cottage, hotel di lusso mobile o anche solo come stazione di ricarica per le auto elettriche; con l’aggiunta delle ruote diventa mobile e può essere caricato su un camion o imbarcato in un container.

interno 2ok

Ecco alcune caratteristiche della struttura:

  • Può ospitare fino a due adulti;
  • Ha dimensioni ridotte : 4,45 metri x 2.25 metri x 2.55 metri;
  • L’interno è interamente costruito in legno massiccio naturale, ed è costituito da angolo cottura, letto pieghevole a due piazze con doccia, Wc a secco;
  • L’acqua piovana viene raccolta in un serbatoio, avente capacità di circa 700 kg, e utilizzata per uso domestico tramite l’uso di un sistema di filtraggio.

Il progetto mira non solo a fare fronte alla crescente crisi abitativa ma anche a limitare l’impatto ambientale e il consumo energetico propri di un’unità abitativa tradizionale.

foto 1ok

 

Entro pochi giorni verranno consegnate tutte le mini case di prima generazione, limited edition (dal prezzo unitario di 79.900 euro). L’anno prossimo si potrà inoltre ordinare la seconda generazione, il cui prezzo di vendita sarà decisamente più ridotto.  Chissà che questa mini struttura, amica dell’ambiente, non rivoluzioni il nostro vivere quotidiano!

Articolo di Francesco Siani.

Fonte: www.italyjournal.it

Leggi anche:

Da Milano auto eco-friendly sempre più intelligenti

7 opere futuristiche che ci conducono verso una nuova architettura

Articoli simili