La Medaarch vola in Cina per la Settimana Internazionale del Design di Tianjin

Home / Notizie / La Medaarch vola in Cina per la Settimana Internazionale del Design di Tianjin

La Settimana Internazionale del Design di Tianjin, giunta alla sua quarta edizione, aprirà le porte il prossimo 12 maggio e come ogni anno  trasformerà i padiglioni dell’affascinante parco Beining, nel cuore della metropoli cinese, in un polo di attrazione e diffusione di arte, design, tecnologia e innovazione.

Quest’anno saremo presenti anche noi di MedaarchMediterranean FabLab con esposizioni di progetti di ricerca, seminari e sessioni formative all’interno del Workshop “The Future Brand Design: Design for the outdoor”.

08-1024x948

La nuova idea di outdoor, insieme con nuove modalità di disegnare e vivere lo spazio esterno sarà il tema chiave di questo importante momento di formazione: la natura tra Oriente e Occidente.

Dal 12 maggio Agostino Granato di Medaarch – Mediterranean FabLab sarà insieme a professori italiani, con cattedre nei quattro angoli del mondo, a Tianjin per seguire 60 studenti (da Tianjin University, Nankai University e Accademia delle Belle Arti) in un lavoro che partendo dalle caratteristiche base di un giardino porterà allo sviluppo di un nuovo brand e di alcuni oggetti di design, i cui modelli verranno realizzati servendosi delle nuove tecnologie di stampa 3D.
All’interno del workshop si terrà anche un seminario sui nuovi approcci al design, durante i quale interverremo con un panel da titolo “Modelli futuri per progettare e lavorare nel design: l’esperienza di Grasshopper”.

buddha-pavilion-wellbeing

“The future is now” sarà il filo conduttore della nuova edizione TDW2017, nonché il titolo delle esposizioni principali, curate dai napoletani di ADO (Architecture and Design Organization)  e da CISI (Consorzio Internuniversitario Sino-italiano).  I 500 metri quadri di esposizione, articolati in più mostre, si interrogheranno sul futuro di saperi antichi e tradizioni artigianali che rivivono oggi per mezzo delle più avanzate tecnologie. Grazie anche alla collaborazione di numerosi partner (dai brand leader mondiali  del design a diversi marchi indipendenti) il tema verrà articolato presentando innovazioni futuristiche, ma già in divenire, come: le coltivazioni nello spazio, le produzioni artigianali in stampa 3D, le bici in legno acquistabili in scatola e i piani da cucina sensibili che informano sulle proprietà degli alimenti.

E tra i progetti in esposizione, volti a mostrare i nuovi modi per coltivare anche in-house, ci sarà anche il nostro Hydroponic house system, il giardino modulare stampato in 3D e controllato da Arduino per l’agricoltura fatta in casa.

La sostenibilità e la bellezza, la cura dell’ambiente e la riscrittura in chiave moderna di antiche tecnologie: sono questi dunque i contenuti alla base di questa edizione della Tianjiin International Design Week, all’interno della quale verrà allestito anche un percorso sul rapporto tra il giardino rinascimentale all’italiana e quello tradizionale cinese. L’esposizione, che si propone di analizzare le differenze architettoniche ed estetiche ma anche di evoluzione storica e valenza sociale tra le due tipologie di giardino, sarà l’anticipazione di un’iniziativa interamente dedicata al giardino che verrà inaugurata alla fine del 2017 nella stessa città di Tianjin.

tianjin

Leggi anche:

La Medaarch a Tianjin per seminari e workshop sul FUTURE BRAND DESIGN 

Articoli simili