Da Coolrec e Refil un filamento per stampante 3D HIPS realizzato con frigoriferi riciclati

Home / Notizie / Da Coolrec e Refil un filamento per stampante 3D HIPS realizzato con frigoriferi riciclati

Coolrec, una sussidiaria della Renewi, società internazionale di riciclaggio dei rifiuti, sta collaborando con Refil per il lancio di HIPS (plastica ad alto impatto PolyStyrene), un filamento di stampa 3D dissolvibile di alta qualità ottenuto dalla plastica dei vecchi frigoriferi.

Avete letto bene! Coolrec è specializzata nel riciclaggio di RAEE (rifiuti o apparecchiature elettriche ed elettroniche) in materie plastiche recuperate di alta qualità, metalli e altre materie prime secondarie. Il processo di riciclaggio viene effettuato nello stabilimento di Coolrec a Dordrecht, nei Paesi Bassi, dove il riciclatore dispone di una linea di lavorazione appositamente attrezzata per grandi elettrodomestici. Secondo un comunicato stampa, Coolrec ottimizza anche il filamento HIPS per la stampa 3D, eliminando deformazioni e restringimenti.

L’obiettivo è quello di sostituire i filamenti di plastica esistenti, dannosi per l’ambiente, offrendo un prodotto ecologico di uguale calibro. La collaborazione tra Refil e Coolrec è un buon esempio di due aziende in prima linea nel riciclaggio della plastica che lavorano insieme per la creazione di prodotti ecosostenibili.

Ma com’è fatto il filamento?

HIPS 3D printer filament è un copolimero sintetico forte, durevole, non tossico e riciclabile. HIPS viene spesso utilizzato come materiale di supporto e può essere sciolto in d-Limonene, lasciando la stampa libera da qualsiasi segno causato dalla rimozione del supporto. HIPS è di colore neutro e facile da dipingere o incollare. È leggermente più leggero dell’ABS, quindi è un’ottima scelta per le parti che possono beneficiare del peso più leggero, come giocattoli, elettrodomestici, imballaggi e custodie.

Il filamento HIPS è disponibile nei due diametri standard di 2,85 mm e 1,75 mm ed è stato testato con successo su molte stampanti 3D, secondo Refil e Coolrec. Per evitare sprechi, il filamento verrà consegnato su un unico rocchetto di cartone completamente riciclabile.

Il prezzo? E’ presto detto. Il filamento HIPS riciclato da frigoriferi costa di €34 / bobina inclusa I.V.A. Refil e Coolrec stanno anche lavorando su un filamento nero dello stesso tipo di plastica, ma in questo caso realizzato da vecchi televisori. Dovrebbe essere disponibile all’inizio del 2019.
Vi terremo aggiornati!

credits: www.3ders.org


Potrebbe interessarti anche:

Stampare in 3D usando cozze riciclate come filamento: la ricerca di uno studente Olandese

Airwolf 3D e il test per scoprire qual è il filamento più forte.

Arriva Alfa Ohm, il filamento in PLA conduttivo 

Articoli simili