Iris Van Herpen traduce il volo degli uccelli in abiti tagliati al laser

Home / Notizie / Iris Van Herpen traduce il volo degli uccelli in abiti tagliati al laser

Abiti che riproducono il moto delle piume e gli schemi sonori degli uccelli in volo: è il nuovo progetto di Iris van Herpen.

La stilista belga ha studiato minuziosamente il movimento delle ali degli uccelli per creare la sua collezione Syntopia, che ha presentato a Le Trianon il 2 luglio, per la settimana della moda Haute Couture di Parigi. Lonneke Gordijn e Ralph Nauta di Studio Drift hanno accompagnato gli abiti creando un’installazione di tubi di vetro mobili che catturano anche il movimento del volo degli uccelli.

studio-drift-iris-van-herpen-fashion-design_dezeen_2364_col_4-1704x2556

Diciassette vestiti, ognuno dei quali combina forme sia organiche che inorganiche, per evidenziare la convergenza tra biologia naturale e tecnologia artificiale.

Le tecniche di tessitura tradizionali sono combinate con la fabbricazione digitale ad alta tecnologia, dando vita a una serie di indumenti che presentano schemi parametrici complessi. Si va dagli abiti pieghettati realizzati in organza di seta rivestita di liquido, agli strati di lana realizzati con il taglio laser.
studio-drift-iris-van-herpen-fashion-design_dezeen_2364_col_13-1704x2556

Per riprodurre al meglio il volo degli uccello, la stilista ha usato la cronofotografia, una tecnica fotografica vittoriana che cattura il movimento in diversi fotogrammi di stampa. In questo modo è riuscita perfettamente a trovare somiglianze tra il movimento del tessuto e il modo in cui le penne oscillano durante il volo.

Riducendo il tempo in pochi secondi, ho iniziato a rompere il solito drappeggio di tessuto, per poi sovrapporre i millisecondi spostati leggermente, come la stratificazione di una piuma d’uccello.”, ha detto Van Herpen che ha quindi  tradotto questi fotogrammi in migliaia di strati di organza trasparente. Gli strati poi, sovrapposti in diverse direzioni, le ha tagliate al laser e incollate a caldo con mylar e cotone, per creare l’effetto di un movimento time-lapse.
studio-drift-iris-van-herpen-fashion-show-design_dezeen_2364_col_19-1704x2556
Allo stesso modo, ha tradotto i motivi delle onde sonore diun’ala in movimento per creare i suoi abiti corsetto Mimesis. Realizzati in mylar tagliato al laser, cotone nero, organza rossa e lastre acriliche nere trasparenti, questi sono stratificati per imitare l’architettura di una piuma.
studio-drift-iris-van-herpen-fashion-design_dezeen_2364_col_11-1704x2556
Un progetto affascinante e reso ancor più straordinario dall’installazione in vetro realizzata per la stilista da studio Drift: “Il vivace uccello di vetro scorre in simbiosi con i modelli mentre si muovono sulla passerella, la loro delicata interazione enfatizza la fragilità dei nuovi mondi che vivono insieme. “.
Credits: dezeen.com

Potrebbe interessarti anche:

Tecnologie digitali applicate al fashion: il punto della situazione di The Fashion Atlas

Da VOJD e Akris gioielli geometrici stampati in 3D per Paris Fashion Week

Articoli simili