La mano robotica con il senso del tatto per percepire oggetti delicati da remoto

Home / Notizie / La mano robotica con il senso del tatto per percepire oggetti delicati da remoto

Compiti pericolosi come lo smaltimento delle bombe, l’esplorazione dello spazio e la costruzione potrebbero essere resi più sicuri per gli esseri umani che utilizzano questa mano robotica, che può trasmettere sensazioni tattili.

La mano innovativa di cui vi stiamo parlando grazie ad un articolo di dezeen, combina le tecnologie di tre aziende: la robotica della Shadow Robot Company, i sensori tattili tattili di SynTouch e i guanti tattili di feedback di HaptX.

Ciò significa che quando un operatore umano remoto dirige il robot a prendere una palla, può sentire la medesima sensazione di tocco dell’oggetto sotto la punta delle dita in tempo reale.
Un operatore con sede in California ha fatto proprio questo con una mano robotica situata a Londra, in una dimostrazione fornita dalle tre società.

Questa è la prima volta in cui la Robotica viene utilizzata in questo modo particolare.  “Senza toccare, le attività di manipolazione sono estremamente impegnative“, ha affermato. “Ad esempio, alcuni lavoratori nel settore nucleare utilizzano i robot per gestire materiali radioattivi senza la sensazione di ciò che stanno toccando, il che rende la gestione molto difficile“.

Una mano robotica, potrebbe essere usata per proteggere il suo operatore umano in compiti molto pericolosi.

credits:dezeen


Leggi anche: 

Branch Technology: stampa 3D, bracci robotici e il futuro delle costruzioni

Amsterdam, un ponte in acciaio stampato in 3D con bracci robotici a 6 assi

Articoli simili