Ferrara: project for Resilient City

Home / / Ferrara: project for Resilient City

DESIGN TEAM Medaarch + Mediterranean FabLab (Amleto Picerno Ceraso, Gianpiero Picerno Ceraso, Antonia Gravagnuolo, Giuseppe di Domenico, Elena Aufiero, Emanuela Lanzara, Giuseppe Luciano, Francesca Luciano).

Il progetto propone un approccio alternativo basato sul concetto di auto-organizzazione di smart citizen. Lo scopo di questo lavoro è proporre un modello innovativo di riqualificazione urbana sostenibile mettendo insieme tecnologie ICT con progetti locali promossi dai cittadini, in collaborazione con i responsabili politici e le PMI.
Gli strumenti open source spesso trascurano coloro che non hanno i mezzi per partecipare. La diffusione delle reti FabLab in tutta la città potrebbe essere una risposta fattibile per aprire l’innovazione, coinvolgendo le comunità locali nell’individuazione dei bisogni specifici e la promozione di comunità promotrice di
soluzioni e prodotti innovativi.
Questo modello è stato studiato nella zona post-industriale di Ferrara, in Italia, dove il mix proposto di funzioni (cohousing, Vertical Farm, spazi di coworking e FabLab) ha lo scopo di incoraggiare la cooperazione tra cittadini, imprenditori e responsabili politici verso una società inclusiva e resiliente, verso una Smart & Fab City.

Ricerche simili