Stampa 3D: ecco le 25 donne più influenti del momento

Home / Notizie / Stampa 3D: ecco le 25 donne più influenti del momento

In occasione della Giornata internazionale della donna, condividiamo questo articolo di 3dprintingmedia.network sulle 25 donne più influenti nella stampa 3D, che ad oggi stanno guidando con tenacia e consapevolezza il modo in cui l’industria dell’additive manufacturing cresce e continuerà a crescere nel prossimo futuro.
L’industria della stampa 3D è storicamente un settore dominato dagli uomini. Tuttavia, a differenza della produzione e dell’ingegneria tradizionali, l’additive manufacturing sembra attrarre molte più donne, sia ingegneri che manager o, ancora di più, in ruoli in cui la creatività e la capacità di pensare fuori dagli schemi sono aspetti chiave.

Oggi puoi trovare alcune delle donne più influenti nella stampa 3D in ruoli che vanno dalla moda all’architettura, al giornalismo, alla biotecnologia, all’ingegneria, al marketing e alle vendite. O anche in ruoli che combinano una o più di queste aree.

Ecco le prime cinque in classifica!

  1. Anouk Wipprecht, Designer

Wipprecht è un artista, designer e docente di couture elettronica. Molte delle sue creazioni fanno un uso intensivo della stampa 3D, spesso in collaborazione con il servizio di stampa 3D Materialise.

È sicuramente uno dei promotori più attivi della stampa 3D. Recentemente ha lavorato con la cantante tech Viktoria Modesta e con Swarovski – mentre teneva conferenze presso TED e continuava la collaborazione con Autodesk. In passato ha lavorato con Black Eyed Peas, SuperBowl, Eurovision, Audi, Volkswagen e altri. Recentemente è stata invitata a parlare della sua visione della tecnologia nella moda sulla CNN. Famose incarnazioni stampate in 3D includono il vestito da fumo e il vestito a ragno. È anche curatrice della mostra ‘Where Fashion meets Technology’ di TECHNOSENSUAL.

2. Jennifer A. Lewis, Docente a Lewis Lab, Harvard and fondatrice di Voxel8

Il Lewis Lab dell’Harvard Wyss Institute è alla base di molte innovazioni nel campo della bioprinting e della scienza dei materiali. Si concentra generalmente sull’autoassemblaggio di materiali funzionali morbidi, che vengono estrusi mediante sistemi di estrusione pneumatica.

Oltre alla ricerca innovativa sulla bioprinting multi-materiale delle reti capillari, la Prof. Lewis ha anche co-fondato Voxel8, che utilizza una tecnologia di stampa 3D ad estrusione pneumatica per costruire dispositivi elettronici funzionali.

3. Neri Oxman, Docente al Mediated Matter Lab, MIT

Docente del MIT, Ph.D., designer, architetto, artista, Neri Oxman ha ricevuto più riconoscimenti e riconoscimenti per il suo talento creativo di quanto possiamo elencare qui.

Molti dei suoi esperimenti artistici spingono i confini della stampa 3D, spesso in collaborazione e con il supporto dei leader del settore Stratasys, sono stati tra i più discusso e influenti degli ultimi cinque anni. Questi includono oggetti multi-colore, multi-materiale e multi-densità altamente intricati realizzati con tecnologia Polynex di Stratasys Connex3 e stampa 3D con estrusione con vetro.

4. Limor “LadyAda” Fried, fondatore di Adafruit

Una delle donne che rappresenta al meglio una nuova generazione di creatori e designer, è stata la prima donna ingegnere sulla copertina della rivista WIRED e ha ricevuto premi per i suoi successi imprenditoriali.

Limor Fried ha fondato Adafruit come un luogo per l’apprendimento dell’elettronica e per la realizzazione dei migliori prodotti per i produttori. Adafruit è da allora diventata il principale rivenditore online per progetti di maker, con oltre 50 dipendenti nel cuore di New York con una fabbrica di oltre 15.000 piedi quadrati. Ha anche ampliato le sue offerte per includere strumenti, attrezzature ed elettronica.

5. Iris Van Herpen, Fashion Designer e Artista

Chi meglio diIris Van Herpen spinge i confini della stampa 3D in alta moda? Molte delle sue collezioni – che sono state esposte ad Amsterdam, Londra e alla settimana della moda di Parigi dal 2010 – si concentrano sull’implementazione del design generativo e delle tecnologie di stampa 3D industriale.
Oggetti recenti come Quaquaversal, Hacking Infinity, Biopiracy, Wilderness Embodied e Voltage and Hybrid Holism integrano diverse tecnologie 3D. Ha anche collaborato con Neri Oxman. Continua a innovare nel settore della moda attraverso l’uso di tecnologie come la stampa 3D.

Scopri l’intera classifica qui: 3dprintingmedia.network


Leggi anche:

Iris Van Herpen traduce il volo degli uccelli in abiti tagliati al laser

Da Adafruit, il trofeo Dronie Awards stampato in 3D

Neri Oxman e il Mit sviluppano un sistema di fabbricazione digitale a base d’acqua

Articoli simili