“Voxel Chair” la sedia stampata in 3D grazie a un software di progettazione continua

Home / Notizie / “Voxel Chair” la sedia stampata in 3D grazie a un software di progettazione continua

Il team della Bartlett School of Architecture di Londra ha dato vita ad una interessante creazione di design: si tratta una sedia stampata in 3D con l’aiuto di un braccio robotico e progettata usando un innovativo software di stampa 3D che modella strutture utilizzando una linea continua. Voxel Chair, così hanno chiamato il prodotto della loro ricerca i membri del Bartlett’s Design Computational Lab (DCL).

bartlett-designers-3d-print-voxel-chair-using-continuous-line-design-software-1

Quello che differenzia la sedia Voxel rispetto agli altri pezzi stampati in 3D è che non è costruita strato per strato, ma piuttosto utilizzando una linea continua di materiale.
Utilizzando i modelli 3D come guida, un braccio robotico estrude una linea continua di plastica, che si indurisce quando si raffredda.

bartlett-designers-3d-print-voxel-chair-using-continuous-line-design-software-2

L’innovativa tecnica non fornisce solo una funzione estetica inedita all’oggetto prodotto, ma consente anche ai progettisti di integrare funzioni e proprietà specifiche nel pezzo da stampare. Ad esempio, i designer possono avere un più alto livello di controllo sulla struttura, il che significa che possono determinare alcune parti più forti per il carico senza aumentare in modo massiccio il peso dell’oggetto o la quantità di materiale utilizzato.

bartlett-designers-3d-print-voxel-chair-using-continuous-line-design-software-3

Come sottolinea il team, è la costruzione intricata della sedia che lo rende notevole. Il software utilizzato per creare la Voxel Chair potrebbe dare ai progettisti un controllo senza precedenti anche sul percorso utensile dell’oggetto stampato 3D. Cioè, piuttosto che tagliare l’oggetto in strati, come fa la maggior parte dei programmi di stampa 3D, il software DCL costruisce l’oggetto stesso da una linea continua che un braccio robotico può seguire.

bartlett-designers-3d-print-voxel-chair-using-continuous-line-design-software-4

Il nostro software consente ai progettisti di progettare immediatamente con i percorsi degli utensili stessi, accedendo a molti più dettagli e controlli“, hanno spiegato Jiménez Garcia e Retsin, membri della DCL.

Non è ancora chiaro se e quando il programma di progettazione innovativo diventerà commercialmente disponibile, ma se ne intravedono già grandi potenzialità per il design funzionale.

fonte: 3ders.org

Leggi anche: 

La nuova “logica” del design: emozioni modellate in oggetti 3D

Brain computer interface: a possible approach for design

Articoli simili